Gemellaggio Verona Hangzhou, opportunità per la fiera

Con la partecipazione della delegazione veronese guidata dal Sindaco Federico Sboarina all’‘International Sister City Mayors Conference’, il congresso internazionale delle città gemellate di Hangzhou, si salda il legame tra Verona e la città cinese che Marco Polo descrisse come “la città più bella ed elegante del mondo”.

A rappresentare Veronafiere il vicepresidente Matteo Gelmetti.

“La Cina è un paese con una cultura che va conosciuta e approfondita. – ha commentato Gelmetti -Come l’Italia ha alle spalle una civiltà dalle radici millenarie. Il gemellaggio con la città di Hangzhou aiuta a stimolare il dialogo e la comprensione reciproca, base fondamentale per instaurare durature relazioni commerciali ed economiche”.

Hangzhou, che mantiene la fama di città più bella della Cina, è tra l’altro sede di importanti aziende, una su tutte Alibaba e ospita il campus di Huawei, in cui sono riprodotti fedelmente i più importanti monumenti della città di Verona.