Innovabiomed: a Veronafiere il nuovo evento dedicato all’industria dei dispositivi medici

Veronafiere promuove l’industria biomedicale italiana, lanciando la prima edizione di Innovabiomed – The network place for medical industry, luogo dove gli esperti della produzione di dispositivi medici avranno la possibilità di incontrarsi e confrontarsi.

Veronafiere continua ad ampliare e diversificare il proprio portafoglio di manifestazioni, grazie alla start-up Innovabiomed, nuovo evento di riferimento nazionale per l’industria biomedicale, in programma il 23 e il 24 gennaio 2018 a Verona. Ad organizzarlo, in collaborazione a Veronafiere, il distretto di Mirandola – considerato la “Silicon Valley italiana del biomedicale” – e il Gruppo RPM Media Srl.

Quello dei dispositivi medici è un settore con un mercato nazionale da 10 miliardi di euro, caratterizzato da alta tecnologia e rapido tasso d’innovazione in cui l’Italia gioca un ruolo di primo piano a livello internazionale. Nel Paese sono 4.480 le imprese che operano nel comparto biomedicale, con 70mila occupati. Il 69% delle aziende e l’83% del fatturato è concentrato in cinque regioni: Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Veneto e Toscana (fonte Rapporto 2016 Assobiomedica).

A Veronafiere gli specialisti dell’industria biomedicale potranno incontrare le aziende che hanno sviluppato soluzioni in grado di migliorare l’efficienza produttiva e la competitività dei produttori di dispositivi ed apparecchiature mediche, applicabili a diverse specialità, tra cui medicina cardiovascolare, ortopedia, chirurgia, anestesiologia, imaging medicale, medicina polmonare, oncologia, diagnostica in-vitro.

L’evento sarà un luogo di incontro e confronto per stimolare la riflessione su nuovi sviluppi e applicazioni degli studi più recenti e favorire l’incontro fra mondo della ricerca e mondo della produzione, con convegni, seminari tecnici e workshop tematici.

L’evento è stato presentato il 12 luglio a Verona dal presidente e dal direttore generale di Veronafiere, Maurizio Danese e Giovanni Mantovani, alla presenza del sindaco di Verona, Federico Sboarina, e dell’assessore alla Sanità della Regione del Veneto, Luca Coletto. Sono intervenuti anche Alberto Nicolini, editore del portale distrettobiomedicale.it e i rappresentanti del comitato scientifico di Innovabiomed, Carlo Adami, chirurgo vascolare e ideatore di Innovabiomed, Giampaolo Tortora, oncologo e componente del comitato scientifico di Innovabiomed, Gino Gerosa, cardiochirurgo e componente del comitato scientifico di Innovabiomed, e Marco Gibertoni, professionista del settore biomedicale e ideatore di Innovabiomed.

×
Comunicazione importante
Veronafiere ha come priorità assolute la sicurezza e la salute di espositori, visitatori, dipendenti e collaboratori.
Leggi le Safety Instructions