LetExpo, la logistica diventa green dal 16 al 19 marzo 2022

I più importanti player del trasporto e della logistica internazionale si danno appuntamento a Veronafiere. Dal 16 al 19 marzo 2022 debutta LetExpo_Logistic Eco Transport.

Organizzata in collaborazione con ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile con 1.700 imprese associate e 34 miliardi di euro di fatturato aggregato, LetExpo rappresenta l’evento di riferimento a livello nazionale per i settori di intermodalità marittima e ferroviaria, trasporto merci, portualità, smart mobility, formazione e servizi connessi.

La manifestazione riunisce a Verona 150 aziende espositrici su quattro padiglioni, con un format confex che unisce integra un importante programma di convegni e seminari tecnici.

Ogni anno in Italia vengono movimentate circa 65 milioni di tonnellate di merci (fonte Unione degli interporti riuniti). Un dato che è la punta dell’iceberg di un asset fondamentale per il Paese e in continua evoluzione.

Il comparto dei trasporti e della logistica, infatti, si trova al centro di una delle più grandi sfide, che ne segnerà il futuro in chiave ambientale.

La sostenibilità è tra gli imperativi più urgenti da recepire secondo le indicazioni dell’Unione Europea che punta a deviare, entro il 2050, il 90% della mobilità e del trasporto delle merci su percorsi più virtuosi e meno inquinanti del traffico su gomma.

Il momento è cruciale anche per definire la crescita e le opportunità di investimento delineate dal Pnrr, oltre che dai fondi dei singoli Stati. LetExpo – Logistics Eco Transport si inserisce in questo contesto fluido che richiama anche la necessità di innovative politiche di investimento per raggiungere gli obiettivi indicati dal Green deal e Fit for 55.

Gli stati generali della filiera a LetExpo, quindi, avranno il compito di delineare, rispondere e sollecitare anche le Istituzioni verso uno sviluppo sostenibile ed efficiente di un settore strategico per la crescita del commercio e quindi dell’economia.

«Veronafiere, insieme ad Alis e ai protagonisti dell’economia, è pronta a raccogliere questa nuova sfida per promuovere un settore fondamentale per il Paese e il futuro di tutti – dichiara Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere –. LetExpo trova nella nostra fiera la location e il partner ideali dove crescere. Verona con il suo interporto è già una delle prime piazze in Europa per la logistica intermodale. Inoltre, potremo sviluppare nuove sinergie con gli operatori e le aziende che partecipano alle altre nostre manifestazioni».

Anche per il mondo fieristico la sostenibilità oggi non è più una scelta ma l’unica strategia di crescita vincente. In occasione di Fieracavalli, Veronafiere collabora con ALIS già dal 2019 per ridurre l’impatto ambientale del trasporto dei 2.500 cavalli presenti in fiera, riuscendo grazie all’intermodalità ad abbattere le le emissioni di CO2 fino 60 per cento.

×
Comunicazione importante
Veronafiere ha come priorità assolute la sicurezza e la salute di espositori, visitatori, dipendenti e collaboratori.
Leggi le Safety Instructions